Dormire bene fa perdere peso

Dormire bene fa perdere peso

Se pensate di avere del peso eccessivo, dormiteci su. Non è una battuta: il sonno regolare aiuta il metabolismo e favorisce i consumo dei grassi.

A sostenerlo, uno studio dell’Università di Chicago, diretto dal professor Michael Breus.

Il team di Breus ha lavorato con alcuni volontari. Essi dovevano regolare il loro orario di sonno ma, come compensazione, avevano a disposizione snack e spuntini a volontà. Così i
soggetti hanno regolato loro prima notte su cinque ore e mezza di sonno, la seconda su otto ore e mezza.

Gli scienziati si sono così accorti come quando il sonno diminuiva, aumentava il consumo di cibo: in media 200 calorie in più. Traducendo tale valore in termini di peso, le
calorie portavano a mezzo chilo di grasso in più.

Per gli studiosi, tale fenomeno ha causa fisiche quanto psicologiche. Come spiega il dottor Breus, la carenza di sonno provoca un aumento di grelina (ormone stimolatore della fame) ed un
contemporaneo calo della leptina, (l’ormone della sazietà). Inoltre, spesso si tenta di compensare il cattivo riposo con cibi golosi.

Diversamente, dormire in maniera regolare aiuta a perdere il peso in eccesso.

Per verificarlo, il dottor Breus ha lavorato con 6 volontarie, sottoposte ad un regime di sonno regolare (almeno 7,5 ore per notte). Dopo 10 settimane di osservazione, queste hanno mostrato
numerosi benefici: più energia ed umore migliorato correlati a calo del peso e diminuzione del giro-vita.

Secondo lo studioso americano è possibile perdere 3,4,5 fino a 7 chili in circa 3 mesi seguendo alcune semplici regole. In primis, bisogna seguire orari regolari, andando a dormire e
svegliandosi sempre alla stessa ora. E’ anche utile trovare una strada per stimolare Morfeo: leggere, meditare o anche fare un bagno. Infine, limitare il consumo di caffè od alcolici.

NOTE FINALI, per approfondire:

Michael Breus, “Good night : the sleep doctor’s 4-week program to better sleep and better health”, Penguin Group 2006, 324 pp.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento