Dieci milioni di euro per l'illuminazione delle periferie di Roma e per nuovi centri interculturali

Roma, 5 Novembre 2007 – Si è tenuto presso la sede della Regione Lazio un incontro sul tema sicurezza a cui hanno partecipato il Presidente Piero Marrazzo, gli assessori al
Bilancio Luigi Nieri, alla Sicurezza Daniele Fichera, ai Lavori Pubblici Bruno Astorre a ai Trasporti Franco Dalia.

Dall’incontro è emersa la decisione di utilizzare uno stanziamento di 10 milioni di euro, previsti nei capitoli della Programmazione Economica e Finanziaria del Bilancio regionale, da
destinare alla riqualificazione delle aree particolarmente disagiate della Capitale.

Il complesso delle risorse sarà così distribuito:

– 5 milioni di euro saranno destinati all’illuminazione di alcune zone della periferia di Roma con l’installazione di circa 2000 lampioni nelle aree più buie e isolate della
città.

-5 milioni di euro saranno utilizzati per la realizzazione e il completamento del programma dei centri culturali nelle periferie di Roma. Si tratta di 20 nuove strutture dove, grazie al lavoro
di mediatori sociali, sarà possibile attuare politiche di intermediazione culturale e di sostegno delle fasce sociali più deboli.

“La Regione vuole contrastare qualunque fenomeno di criminalità – ha commentato il presidente Marrazzo – Lo fa riducendo le zone di degrado ma continuando anche a scommettere sulla
convivenza. Dieci milioni di euro per dare le risposte ai cittadini che chiedono sicurezza e tolleranza. Risposte che intervengono per riqualificare il territorio e limitare gli spazi alla
criminalità, ma anche per favorire l’integrazione.

Si deve guardare a una questione complessa come la sicurezza con equilibrio- ha concluso Marrazzo – perché muoversi senza riflettere rischia solo di favorire tanto il crimine quanto chi
cavalca pericolosamente l’intolleranza lucrando su effimeri vantaggi politici.

Leggi Anche
Scrivi un commento