Marrazzo: «Via le baraccopoli e percorsi pattugliabili dalle forze dell'ordine»

Roma, 2 Novembre 2007 – “Andremo avanti con la task force per bonificare e mettere in sicurezza gli argini del Tevere, ho incontrato oggi l’Assessore agli Affari Istituzionali e alla
Sicurezza, Daniele Fichera, e insieme abbiamo deciso di accelerare la realizzazione del progetto di bonifica degli argini del Tevere che l’Ardis (l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo)
sta già realizzando nella zona della Magliana.

Ho convocato il tavolo interassessorile coordinato dall’assessore Fichera e alla presenza degli assessori Zaratti, Nieri e Astorre, per verificare gli sviluppi del piano, da realizzare in
collaborazione con Comune e Prefettura. Mi sono personalmente impegnato a reperire in via d’urgenza i fondi di bilancio per completare l’opera di bonifica su tutto l’argine del fiume e per
realizzare strutture che impediscano in via permanente la ricostruzione di baraccopoli e accampamenti di fortuna, a partire dalla realizzazione di un percorso che consenta un pattugliamento
costante delle forze dell’ordine anche nelle aree inaccessibili ai veicoli. Ho inoltre attivato la Protezione Civile regionale affinché garantisca l’illuminazione nelle ore notturne,
attraverso torri faro, nella zona della stazione di Tor di Quinto, fino a via di Vigna Stellati.”

Leggi Anche
Scrivi un commento