Dal veleno delle api, una cura per l’artrite

Dal veleno delle api, una cura per l’artrite

Il veleno delle api può essere usato contro l’artrite, sia per prevenirla che per diminuire il dolore causato da essa.

E’ quanto sostiene una ricerca dell’Università di San Paolo (Brasile), diretta da Suzana Beatriz Verissimo de Mello e pubblicata dal “Daily Telegraph”.

I ricercatori sono stati incuriositi da una credenza popolare, che indicava come gli artritici punti dall’insetto mostrassero un miglioramento delle condizioni.
Allora, gli scienziati hanno testato il veleno su alcuni conigli colpiti da artrite, osservando come la sostanza stimolasse il sistema immunitario contro la malattia.

Spiega la dottoressa de Mello: “Il veleno delle api e’ un mix di diverse sostanze che inducono risposte immunitarie e allergiche negli uomini: questa sostanza viene usata da centinaia di anni
per curare i sintomi dell’artrite. Noi abbiamo dimostrato che a proteggere dall’artrite e’ una sostanza che stimola i glucocorticoidi, che nell’uomo prevengono le infiammazioni”.

Al momento, sono in corso numerose ricerche per individuare una cura alternativa ai farmaci per la malattia, ma il risultato migliore è stato un debole effetto placebo.

Invece, i test dell’Università di San Paolo, “Potrebbero servire a sviluppare nuove terapie”.

Fonte: Richard Gray, “Bee sting venom could provide treatment for arthritis”, Daily Telegraph, 27/06/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento