Crisi del settore agricolo: In tutta Italia agricoltori in piazza

Crisi del settore agricolo: In tutta Italia agricoltori in piazza

Roma – Redditi in calo, costi sempre più alti, oneri burocratici inamovibili, difficoltà ad ottenere credito, imprese a rischio chiusura: l’agricoltura italiana è in
crisi e scenderà in piazza, in tutta la penisola, a manifestare “il proprio malessere”. A dirlo è la Confederazione italiana agricoltori (Cia), rinnovando al governo la richiesta di
proclamare lo stato di crisi per il settore.   

Le manifestazioni di protesta, già partite in questi giorni, culmineranno con mobilitazioni a Milano (13 novembre), a Perugia (il 16 novembre) e a Napoli (il 17 novembre). “Abbiamo
promosso la mobilitazione – ha detto Giuseppe Politi, presidente della Cia – per richiamare l’attenzione del governo, delle forze politiche, economiche e sociali sulla gravità del momento
che sta attraversando l’agricoltura italiana”.

Secondo Politi quest’anno non sarebbero state promosse misure adeguate al sostegno del settore, mentre con la Finanziaria 2010 potrebbero addirittura essere tagliati i fondi per l’agricoltura.
Per questo la Cia ha messo a punto una piattaforma di richieste per ridare fiato alle aziende.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento