Compiti dei CED e del consulente

D. Siamo un CED e volevamo sapere se oltre al calcolo e alla stampa dei cedolini potevamo fare anche qualche altra pratica di lavoro , magari con l’ausilio di un consulente del lavoro.

R: I Ced possono solo procedere all’imputazione di dati, calcolo e stampa ed attività connesse, purché siano solo strumentali ed accessorie senza interventi di tipo discrezionale
ed interpretativo che sono di competenza esclusiva dei professionisti abilitati.
L’Inail al quale è stato posto il quesito ha chiarito con parere del 2 novembre .2007, prot. 8371, che il professionista abilitato che svolga attività di assistenza ad un CED
è competente alla tenuta dei libri regolamentari e del prospetto di paga e in particolare alla scelta della modalità di vidimazione, alla richiesta di autorizzazione, alla
vidimazione in fase di stampa laser e alla richiesta di autorizzazione alla vidimazione con la «numerazione unica» dei fogli mobili.
In merito alla tenuta dei libri obbligatori, sono di competenza del professionista che assiste il Ced le attività che riguardano l’impostazione del prospetto paga: la scelta della
modalità di vidimazione, la richiesta di autorizzazione alla vidimazione, la richiesta di autorizzazione con fogli mobili.

Leggi Anche
Scrivi un commento