Commercio, vendite: ottobre a 0,4% ma piccoli negozi ancora con segno –

Le vendite al dettaglio nel mese di ottobre sono cresciute dello 0,4% rispetto a settembre e del 2,3% rispetto a ottobre 2006, è quanto rileva l’Istat precisando che il dato tendenziale,
appena superiore all’inflazione registrata nel mese ( 2,1%) e’ il migliore da marzo 2007.

«Una boccata d’aria per le vendite nel mese di ottobre – sottolinea l’Ufficio Economico della Confesercenti – che segnano complessivamente un 2,3%. Se si esclude il mese di marzo le
vendite nelle piccole superfici registrano ad ottobre il risultato migliore con un 1,9 nell’alimentare e un 1,7% nel non alimentare.

Tuttavia è bene ricordarlo, il mese di ottobre ha fatto registrare un tasso di inflazione media in salita del 2,1% quindi le vendite al netto del tasso di inflazione per le piccole
superfici restano complessivamente negative con un -0,5%.
D’altra parte, come indicato dall ostudio recente ISMEA-ACNielsen, il dato è in linea cona la continua erosione delle quote di mercato delle piccole superfici che nel comparto alimentare
è ormai ridotta al 23%.
La grande distribuzione continua a fare la parte del leone soprattutto nel settore alimentare con variazioni tendenziali superiori al 3% in quasi tutti i punti vendita (iper alimentari 3,9%,
super 3,3%hard discount 2,7%) mentre nel non alimentare ad andare bene sono soprattutto i Grandi Magazzini 4,6%.

Leggi Anche
Scrivi un commento