Coordinamento Comuni conferma le politiche sul commercio

Torino – E’ stato approvato questa mattina dalla Giunta, su proposta dell’assessore al Commercio Alessandro Altamura, il provvedimento che conferma e coordina gli accordi sinora adottati
dal Coordinamento permanente sovracomunale per le politiche del commercio in merito agli indirizzi generali sulle aperture domenicali, le date d’inizio dei saldi, l’obbligatorietà della
mezza giornata di chiusura infrasettimanale degli esercizi commerciali e quali caratteristiche devono avere le zone per essere definite turistiche ai fini degli orari degli esercizi
commerciali.

La delibera, oltre a varare le norme di funzionamento, istituisce presso l’assessorato al Commercio, via Meucci 4, la Segreteria del Tavolo di coordinamento permanente sovracomunale. E’,
inoltre, accolta, così come definita dal gruppo di lavoro, la concessione dell’apertura facoltativa nell’ultima domenica di novembre, la chiusura nelle giornate del 25 e 26 dicembre e la
chiusura nelle giornate del 1° gennaio, Pasqua, 25 aprile, 1° maggio e 1° novembre.

Il Coordinamento è costituito dai comuni di Beinasco, Borgaro, Caselle, Collegno, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Moncalieri, Nichelino, Rivoli, San Mauro, Settimo Torinese, Torino,
Trofarello, Venaria Reale, Volpiano. Ne fanno parte con funzioni consultive le associazioni di categoria Ascom, Confesercenti, Federdistribuzione, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e
le associazioni dei consumatori. (ma.co.)

Leggi Anche
Scrivi un commento