CAMPUS DI ALTA FORMAZIONE MEDICA A VEDANO AL LAMBRO

Un Centro di eccellenza destinato al potenziamento e sviluppo delle attività di ricerca biomedica e alta formazione presso il campus universitario biomedico brianteo nel Comune di
Vedano al Lambro.

E’ quanto previsto in un Accordo di programma siglato da Regione Lombardia, Provincia di Milano, Università Biccocca e Ospedale San Gerardo di Monza. Il costo complessivo
dell’intervento (promosso da Regione lombardia) è di 17 milioni di euro di cui 10,5 a carico dell’Università degli Studi Milano-Bicocca e 6,5 a carico di Regione
Lombardia.

Il centro sarà costituito da un edificio destinato all’attività di ricerca nel campo della proteomica clinica e allo sviluppo delle nanotecnologie di interesse
biomedico. L’inizio dei lavori è previsto per il febbraio del 2009 e la loro durata sarà di 36 mesi. Il centro di Vedano al Lambro consentirà la formazione
di ricercatori altamente specializzati nei diversi campi della biomedica, lo sviluppo di nuove tecnologie in ambito diagnostico e terapeutico, un rapporto più diretto con il
settore della bioindustria e la brevettazione delle invenzioni derivanti dall’attività di ricerca.

«Per Monza e Brianza – commenta l’assessore regionale Massimo Ponzoni, responsabile del Tavolo territoriale per Monza e Brianza – si tratta di un investimento di particolare
importanza sia sul piano medico-scientifico sia su quello economico. Il centro sarà un motore propulsore capace di sviluppare nuove sinergie tra il settore accademico, ospedaliero
e industriale con ricadute positive sul territorio e il suo indotto».

Leggi Anche
Scrivi un commento