ARTIGIANATO, APERTO BANDO PER SVILUPPO INSEDIAMENTI

E’ aperto il nuovo bando per lo sviluppo delle aree destinate ad insediamenti produttivi a prevalente presenza artigiana. Il documento è stato illustrato oggi alle quattro
associazioni di categoria (Clai, Cna, Confartigianato e Casartigiani) dall’assessore all’Artigianato e Servizi della Regione Lombardia, Domenico Zambetti.

«Con questa iniziativa – ha detto Zambetti – Regione Lombardia punta a sviluppare le aree produttive artigiane e a promuovere l’occupazione del comparto, attraverso una serie di
interventi coordinati da parte di soggetti pubblici e privati».

Il bando 2008 (il primo, sperimentale, era stato emesso nel 2006) prevede finanziamenti per oltre 6 milioni di euro ed è articolato in tre misure:

– Misura A: rivolta ai Comuni per la realizzazione o ammodernamento delle opere infrastrutturali a servizio degli insediamenti produttivi (3.500.000 euro);

– Misura B: rivolta ai consorzi e alle altre forme di aggregazione fra imprese artigiane per la realizzazione di opere infrastrutturali o di impianti di servizio degli insediamenti produttivi
(1.600.000 euro);

– Misura C: rivolta alle imprese artigiane singole per l’introduzione di tecnologie innovative, la riduzione dell’impatto ambientale e il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro
(1.000.000 euro).

Leggi Anche
Scrivi un commento