Antiossidanti: aiutano il cancro?

Antiossidanti: aiutano il cancro?

Gli antiossidanti sono considerati tra i migliori alleati per la salute, utili a contrastare numerose malattie e promuovere il benessere dell’ organismo.
Ma la loro reputazione potrebbe presto cambiare: tali elementi favoriscono la formazione del cancro al seno, aiutando la crescita.

A dirlo, una ricerca dell’Università di Notre Dame nell’Indiana (Usa), diretta dal dottor Zachary Schafer e pubblicato su “Nature” versione online.

Gli studiosi hanno lavorato con cellule del seno coltivate artificialmente, in cui è stato introdotto il gene del cancro. Le parte delle cellule staccate dalla struttura in cui è
stato inserito il gene sono sopravvissute, come accade nel corpo umano nella stessa condizione.Al contrario, le parti di cellule staccate prive del gene del cancro deperivano rapidamente:
subivano l’azione dei radicali liberi e non producevano abbastanza ATP, molecola-chiave.
La squadra di ricerca ha allora “nutrito” tali cellule con antiossidanti concentrati: questi hanno combattuto i radicali e favorito la produzione di ATP. Le cellule allora sono sopravvissute.
Il dottor Schafer sottolinea come “La sopravvivenza di queste cellule potrebbe contribuire a [formazioni tumorali], piuttosto che il contrario”, stabilendo così un legame diretto tra
antiossidanti e formazione dei tumori.

Gli studiosi precisano comunque come il loro lavoro. non sia ancora definitivo: le prove sono state infatti effettuate su colture di cellule; nel corpo umano, le meccaniche potrebbero essere
diverse.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento