Veneto: La Provincia avvia il progetto “Scuola di Pesca”

Veneto: La Provincia avvia il progetto “Scuola di Pesca”

Treviso – A “Scuola di Pesca” è l’iniziativa promossa dalla Provincia presentata al lago di Orsago, dal presidente della Provincia, Leonardo Muraro, l’assessore provinciale
alla Pesca, Mirco Lorenzon, il vicesindaco di Orsago Marcello Botteon e l’assessore comunale Mariano Zava.All’incontro odierno erano presenti alunni delle scuole primarie di Orsago e Cordignano.

La Provincia, in collaborazione con la FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) di Treviso, intende organizzare un corso di avviamento alla pesca e di conoscenza
dell’ambiente acquatico e della fauna ittica per ragazzi.

Il progetto si svolgerà nel corso dell’anno scolastico 2008-2009 con circa 500 ragazzi delle scuole elementari. L’iniziativa intende avvicinare maggiormente i ragazzi all’attività
di pesca, così da formare una nuova generazione fruitori dell’ambiente acquatico e delle sue risorse, ma anche consapevoli conoscitori di tutti gli aspetti legati alla pesca, come la
conoscenza della fauna e dell’ambiente e la sua tutela.


Finalità

Il progetto prevede lo studio dell’ecosistema d’acqua dolce, in particolare la conoscenza della fauna ittica, la tutela delle specie più sensibili, nonchè l’attività di
pesca, intesa sia come apprendimento delle tecniche di pesca che come utilizzo dell’ambiente acquatico come luogo di svago, sempre nel rispetto della sostenibilità ecologica della pesca.

Target
Il progetto è indirizzato agli alunni delle scuole elementari, in particolare agli alunni della classe 5^. In totale si prevede di coinvolgere un massimo di 500 alunni.

Obiettivi
Il progetto si sviluppa in due distinti momenti:

  • Didattica in classe

  • Uscita in ambiente

Durante l’incontro in classeverranno sviluppati i seguenti argomenti:

  • Gli ambienti d’acqua dolce

  • L’habitat dei pesci

  • Anatomia dei pesci e comportamento alimentare e riproduttivo

  • I pesci d’acqua dolce delle acque trevigiane

  • L’attività di pesca e le tecniche di pesca

Queste lezioni saranno tenute da formatori della FIPSAS con il supporto di una DVD specificatamente realizzato per l’educazione didattica dei bambini. La durata della lezione è di circa
2 ore.

L’uscita in ambienteprevederà una vera e propria lezione di pesca in tre laghetti di pesca sportiva dislocati nel territorio e precisamente:

  • il lago di Verde di Silea per le scuole dei comuni di Roncade, Casier, Casale sul Sile e Silea;

  • il lago di Orsago per le scuole dei comuni di Orsago e Cordignano;

  • il lago Oasi dei Templari di Ormelle per le scuole dei comuni di Ponte di Piave, Oderzo e Ormelle.

Questo aspetto diventa il momento più importante per i ragazzi, perché potranno conoscere un ambiente vicino alla realtà in cui vivono, favorendo un rapporto di
familiarità, di rispetto e cura dell’ambiente che li circonda.

L’uscita presso i laghetti prevederà una vera e propria lezione di pesca con istruttori FIPSAS e la conoscenza “dal vivo” del pesce.

Presso i laghetti, potrebbe essere organizzata anche una mostra con acquari o vasche tattili, per mostrare ai ragazzi la varietà delle specie ittiche delle nostre acque.

A tutti i ragazzi partecipanti verrà consegnata un’attrezzatura completa per pescare (canna, mulinello, ami ed esche).

I trasporti per l’uscita didattica verranno organizzati dalla Provincia di Treviso con appositi pullmann che accompagneranno i ragazzi nel lago più vicino alla loro scuola.

Leggi Anche
Scrivi un commento