Vattani, ICE: “L’Italia paese partner di ANUGA, la più grande fiera del food & beverage mondiale”

Vattani, ICE: “L’Italia paese partner di ANUGA, la più grande fiera del food & beverage mondiale”

Roma, 15 giugno 2011
“All’Anuga, la prima fiera agroalimentare a livello mondiale – dichiara il Presidente dell’ICE, Umberto Vattani – l’Italia si presenta come Paese Partner con oltre 1.100 aziende che esporranno a
Colonia i propri prodotti nel Padiglione Italia dall’8 al 12 ottobre 2011. Alla Conferenza Stampa organizzata presso la Sede dell’ICE di Roma, verrà illustrata la partecipazione
dell’Italia ad Anuga 2011, alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Francesco Saverio Romano, dell’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in
Italia, Michael H. Gerdtse, del Chief Executive Officer di Koelnmesse GmbH, Gerald Böse”.

Oltre che nel Padiglione Italia – dove si terranno anche Convegni e Seminari animati da esperti, operatori e opinion leader sui temi forti dell’agroalimentare come le proprietà
salutistiche della nostra gastronomia, le produzioni biologiche, quelle tipiche a denominazione d’origine e innovative dell’industria agroalimentare, il turismo enogastronomico e l’alimentazione
sostenibile – l’Italia sarà presente all’inaugurazione della Fiera, insieme alle più alte cariche istituzionali italiane e tedesche.

Per questa Manifestazione l’ICE si è avvalso della collaborazione dei Maestri:
– Gualtiero Marchesi, padre della cucina italiana moderna, che curerà il menu della Serata Italiana ospitata nella suggestiva cornice del Tanzbrunnen Rheinterrassen
– Marco Lodola, che curerà l’immagine e il logo della partecipazione dell’Italia
– Andrea Griminelli, uno dei massimi flautisti al mondo accompagnato dall’orchestra Rehinische Musik Schuele che eseguirà brani di grandi compositori italiani alla Cerimonia
d’inaugurazione.

“In una Fiera internazionale in cui esporranno circa 100 Paesi ma in cui l’Italia avrà una straordinaria visibilità, sono lieto – prosegue Vattani- di annunciare l’impegno delle
Regioni, della Provincia Autonoma di Bolzano, delle Associazioni e Consorzi di settore e di Federalimentare, che insieme all’ICE contribuiscono a far conoscere le eccellenze italiane
dell’agroalimentare.
Grazie a un Accordo con la Grande Distribuzione tedesca e in particolare con i Grandi Magazzini ‘Kaufhof’, l’ICE organizzerà per il periodo della Fiera una promozione di prodotti
agroalimentari italiani presso 27 filiali della catena su tutto il territorio della Germania, una delle quali nel centro di Colonia.
Proprio in questi giorni i direttori di Kaufhof stanno selezionando i prodotti di circa 200 aziende italiane per esporli sugli scaffali dei Grandi Magazzini”.

I NUMERI
Il settore dell’agroalimentare italiano nel 2010 ha registrato un aumento del 3,3% per un fatturato complessivo che si è attestato sui 124 milioni di euro.
L’export ha raggiunto i 25,1 miliardi di euro e un incremento dell’11,6% rispetto al 2009.
La Germania si conferma il nostro primo mercato di sbocco e assorbe il 35% del nostro export, gli altri principali mercati sono Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Svizzera.
I prodotti che pesano di più, in valore, sul nostro export sono: ortofrutta e vini con il 16% ciascuno, dolciari con l’11%, conserve e succhi con il 10%, carni e lattiero-caseari con l’8%
ciascuno; a seguire pasta, olio e caffè ma con percentuali minori.
Il settore lattiero-caseario ha registrato il miglior trend all’export nel 2010 con un aumento del 22% rispetto al 2009, seguito da ortofrutta con un 20,8%, olio 16,7%, vino 11,6%, caffè
11,5%, carni lavorate 11,4%, dolci 11,1% e conserve 3,1%.

Alla Conferenza Stampa sono intevenuti, oltre al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Francesco Saverio Romano, il Presidente dell’ICE, Umberto Vattani, l’Ambasciatore della
Repubblica Federale di Germania in Italia, Michael H. Gerdts, il Chief Executive Officer di Koelnmesse GmbH, Gerald Böse, il Capo Dipartimento per l’Impresa e l’Internazionalizzazione
Ministero dello Sviluppo Economico, Giuseppe Tripoli, il Vice Presidente di Federalimentare, Annibale Pancrazio e il Direttore Generale di Federalimentare, Daniele Rossi.

Redazione Newsfood.com + WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento