Uniti si vince: gli sport di squadra combattono il dolore

Uniti si vince: gli sport di squadra combattono il dolore

L’unione fa la forza, o quantomeno rende più resistenti. La pratica degli sport di squadra (rispetto ai colleghi individuali) rifornisce l’organismo di endorfine.

A dirlo una ricerca dell’Università di Oxford, diretta dalla dottoressa Emma Cohen e pubblicata su “Biology Letters”.

I ricercatori hanno lavorato con alcuni volontari, tutti esperti canoisti: essi sono stati sottoposti a test di sopportazione del dolore (in particolare tramite pressioni sul braccio) dopo aver
vogato, da soli od in squadre di sei. I risultati hanno evidenziato come i vogatori “di gruppo” resistevano più a lungo allo stimolo doloroso.

Per l’equipe della dottoressa Cohen, ciò è merito delle endorfine.

Tali sostanze sono prodotte dal cervello ed hanno proprietà analgesiche simili a quelle degli oppiacei;la sensazione di condivisione e sinergia generata dallo sport di squadra sarebbe
quindi simile a quella che si sperimenta ballando e ridendo con amici o partecipando a una cerimonia religiosa.

Conclude la dottoressa Cohen: “I risultati dell`indagine suggeriscono che durante un allenamento di gruppo vengono rilasciate dal cervello più endorfine rispetto a sessioni di
attività fisica individuale”

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento