Una dieta ricca di zucchero contro i postumi dell’ubriachezza

Una dieta ricca di zucchero contro i postumi dell’ubriachezza

Per combattere i postumi dell’ubriachezza, provate una dieta ricca di zucchero.

E il consiglio della dottoressa Lea Stening che, dalle pagine del quotidiano neozelandese “Stuff”, offre la sua strategia per far fronte agli effetti di troppo alcol.

La ricetta della dottoressa Stening prevede bere molta acqua, praticare esercizio fisico e, sopratutto, assumere alimenti ad alto indice glicemico (IG).

Il “Sistema-Stening” inizia fin dal mattino, tramite “Una prima colazione ad alto IG: Provate con i corn-flakes, pesche e banane”. Il tutto, continua la studiosa, con del moto: magari andando
al lavoro a piedi o facendo comunque una passeggiata.
A pranzo poi, tanta acqua con cibi sani: pesce (specie come il salmone, ricco di omega-3), insalata e pane integrale.

Per la scienziata, tale procedura (vietata ai malati di diabete) dovrebbe stabilizzare l’organismo e cancellare (in parte) gli effetti dell’ubriachezza. In particolare, le pietanze ad
alto IG rilasciano lo zucchero rapidamente nel sangue, e questo fornisce un impulso energetico immediato.

Nonostante la buona volontà, i rimedi della dottoressa Stening hanno incontrato la gelida reazione, se non l’aperta disapprovazione di parte dei colleghi: essi ricordano infatti come il
miglior modo per evitare i postumi da sbronza sia, semplicemente, evitare l’eccesso di alcolici.

LINK all’articolo

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento