Un nuovo formaggio dall’erba dei pascoli del canavese

Un nuovo formaggio dall’erba dei pascoli del canavese

Torino – Un nuovo formaggio a latte crudo, ricco delle proprietà organolettiche e del gusto che deriva da pascoli selezionati e dall’alimentazione
dei bovini con particolari tipi di erba presenti nelle nostre Valli Orco, Sacra e Soana, nel Canavese, prodotto dalla Latteria Sociale Valle Sacra.

Verrà presentato – e “battezzato” con il nome che lo contraddistinguerà sul mercato – sabato 26 settembre, a partire dalle ore 15,00, al Castello di Castellamonte, nel corso di un
incontro in cui verrà illustrato il lavoro di ricerca e sperimentazione alla base del nuovo “formaggio da erba”, cui seguiranno un momento musicale
e un aperitivo con degustazione del prodotto.

Si tratta infatti di un formaggio che ha una storia alle spalle e nasce da un approfondito progetto di ricerca sulla qualificazione territoriale e stagionale dei prodotti caseari, che sin dal
2005 ha coinvolto la Regione Piemonte, l’Università degli Studi di Torino – Dipartimenti AGROSELVITER (Dipartimento di Agronomia, Selvicoltura e gestione del Territorio), DEIAFA
(Dipartimento di Economia e Ingegneria Agraria Forestale e Ambientale) e DIVAPRA (Dipartimento di Valorizzazione e Protezione delle Risorse Agroforestali ) della Facoltà di Agraria, le
Comunità Montane Valle Sacra e Valli Orco e Soana, la Provincia di Torino , la Latteria Sociale Valle Sacra e la società Co.se.a..

Nove aziende agricole socie della Latteria Valle Sacra si sono messe a disposizione per la mappatura dei pascoli, la registrazione dell’alimentazione somministrata ai bovini, la corretta gestione
del latte munto, per giungere a una produzione di formaggio derivato esclusivamente da latte vaccino di bovini alimentati ad erba di pascolo.

La Latteria Sociale Valle Sacra ha poi messo a disposizione il proprio know how per gli studi di caseificazione, valutando dapprima un prodotto a latte pastorizzato, poi orientandosi sulla
produzione a latte crudo, per meglio valorizzare le caratteristiche del latte, con un parallelo studio sui tipi di fermento da applicare per giungere ad un formaggio dalla pasta compatta,
occhiata e morbida.

Il Formaggio da Erba è caratterizzato dalla stagionalità, da una certa variabilità di gusto legata ai diversi tipi di erbe e racchiude
in sé il gusto unico del latte proveniente da pascoli selezionati e curati, dove l’attenzione alla qualità di prodotto e al benessere animale sono una delle caratteristiche
predominanti. Il progetto ha inoltre consentito di valorizzare l’economia montana della zona.

Programma evento di presentazione – Sabato 26 settembre 2009

Ore 15.00 – Accoglienza ospiti ed autorità

Ore 15.30 – Apertura lavori e saluti. Interventi:   

  • Sen. Gianfranco Morgando – C.d.A. Latteria
  • Assessore Agricoltura Regione Piemonte – Mino Taricco
  • Presidente Provincia di Torino – Antonino Saitta
  • Presidente Provinciale Coldiretti – Riccardo Chiabrando

Ore 16.00 – Intervento della Regione Piemonte – Direzione Sviluppo dell’Agricoltura

  • Dott. Moreno Soster
  • Dott. Paolo Aceto

Ore 16.30 – Relazione a cura dell’Università degli Studi di Torino

  • Prof. Andrea Cavallero
  • Prof. Giuseppe Zeppa
  • Prof.ssa Angela Mosso e Prof.ssa Simonetta Mazzarino

Ore 17.15 – Intermezzo musicale a cura dell’ensemble Fiatinsieme Sax Quartet

Ore 17.45 – Relazione della Latteria Sociale Valle Sacra a cura della Presidente Paola Roletto Zabella. Presentazione del nome e della confezione del nuovo prodotto. Taglio della prima forma e
saluto dell’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Torino – Marco Balagna

Ore 18.15 – Note d’autore a cura dell’ensemble Fiatinsieme Sax Quartet

Al termine Aperitivo con degustazione prodotti tipici e del Formaggio da Erba con accompagnamento musicale dell’ensemble Fiatinsieme Sax Quartet

Leggi Anche
Scrivi un commento