Ue: Scongiurato il rischio di una tassa per birra e vino

Ue: Scongiurato il rischio di una tassa per birra e vino

Bruxelles – L’Italia ha sventato il rischio che una tassa sugli alcolici colpisse i produttori di vino e di birra. Il Consiglio dei ministri della salute dell’Ue, conclusosi oggi a
Bruxelles, ha adottato un documento sul rapporto alcool e salute che mette in evidenza – ha detto il viceministro alla salute Ferruccio Fazio – “le misure volte a favorire un consumo
responsabile. Principalmente – ha spiegato – gli elementi di prevenzione sanitaria, sociale e culturale”.   

Nella versione originale infatti, le conclusioni del Consiglio Ue prevedevano un approccio che avrebbe avuto come conseguenza una tassa sugli alcolici per vino e birra.  

“In certe fasce di età – ha tenuto a sottolineare il viceministro – siamo comunque aperti a ulteriori misure per scoraggiare la guida sotto l’effetto di alcolici, particolarmente tra i
giovani”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento