Tè verde, un aiuto contro l’incontinenza

Tè verde, un aiuto contro l’incontinenza

Bere di tè verde può aiutare le donne (anziane e di mezz’età) a ridurre l’incontinenza.

Questa l’ipotesi avanzata da una ricerca del Curtin Health Innovation Research Institute, diretta dal professor Andy Lee e pubblicata su “Neurourology and Urodynamics”.

La squadra del professor Lee ha lavorato con alcune donne (40-75 anni), esaminando l’effetto del tè verde sul loro organismo. Di base, il 28% delle volontarie era vittima d’incontinenza.
Tuttavia, il problema aveva prevalenza minore nelle bevitrici costanti di tè verde, che cioè consumavano 4 tazze al giorno di bevanda.

Per gli scienziati, possibile causa dell’effetto scudo contro l’incontinenza sta nella composizione della bevanda, con bassi livelli di caffeina, non ossidata e non soggetta a fermentazione.

In più, gli scienziati ricordano come analisi precedenti abbiano collegato il tè verde ad una vescica più sana e protetta. Ad esempio, si è notato come le
epigallocatechine, antiossidanti della bevanda, inibissero la formazione di calcoli urinari e riducessero la probabilità di tumori alla vescica e nefropatia diabetica.

Tuttavia, dato il limitato campione d’analisi, Lee e compagni si preparano a testare i risultati su un maggior numero di volontarie.

FONTE: Fumi Hirayama and Andy H. Lee, “Green tea drinking is inversely associated with urinary incontinence in middle-aged and older women”, Neurourology and Urodynamics, Volume 30,
Issue 4, April 2011Fumi Hirayama and Andy H. Lee Article first published online : 14 MAR 2011, DOI: 10.1002/nau.20987

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento