Summer Fancy Food: il gourmet d’Italia sbarca negli USA

Summer Fancy Food: il gourmet d’Italia sbarca negli USA

Cibo italiano in terra americana. Questa una delle anime di Summer Fancy Food (17-19 giugno), fiera commerciale degli USA specializzata nel segmento gourmet dei prodotti alimentari.

In generale, la fiera di Washington si compone di 80 Paesi con 2300 espositori totali e riesce ad attirare un pubblico particolarmente vasto. Dai manager di ristoranti ai gestori di alberghi,
dai giornalisti di settore agli chef con i loro allievi e collaboratori.

Tra le varie nazioni l’Italia fa la parte del leone, per quantità e qualità. A livello quantitativo, nessun altro Stato eguaglia un padiglione di 2.341 mq e 230 espositori.
Riguardo la qualità, ecco prodotti di primo livello come extravergine d’oliva, formaggi selezionati, pasta e prosciutti secondo tradizione, acque minerali.

Inoltre, come ricorda il vice capo missione dell’Ambasciata d’Italia a Washington, Luca Franchetti Pardo, “Grazie a prodotti di assoluta eccellenza, l’Italia è al primo posto come
esportatore di vini negli Stati Uniti, nonché per una serie di altri prodotti alimentari quali olio d’oliva, formaggi, pasta, prosciutto e acque minerali”.

Infatti, ricorda il vice capo, il mercato a stelle e strisce ha “Importanza fondamentale” per l’agroalimentare italiano. Nel 2011, nonostante una crisi di livello mondiale, gli Stati Uniti
hanno importato cibi e vini italiani per un valore superiore ai 3,63 miliardi di dollari.

Inoltre, alcuni alimenti italiani superano di molto i corrispettivi stranieri. Al primo posto l’olio d’oliva, capace di controllare il 56% del settore di mercato corrispondente. Il podio
è completato da pasta (30,4%) e formaggi (28,9%). Infine, menzione particolare per il settore vinicolo. Capaci di andare oltre la crisi (e la conseguente mancanza di liquidi e
consumatori) i vini italiani dominano il 30% del settore e nel 2011 hanno fatto registrare un valore complessivo di 1,5 miliardi di dollari +19% rispetto al 2010.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

SITO di Summer Fancy Food

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento