From farm to glass: negli USA spopola il cocktail autarchico

From farm to glass: negli USA spopola il cocktail autarchico

Il segreto è from farm to glass cioè, per dirlo in italiano, dalla fattoria (luogo di produzione naturale) al bicchiere.

Questa è la nuova tendenza del cocktail negli USA, dove i clienti vogliono bevande con prodotti del posto. Così, i barman di Atlanta offrono il Moonshine: pesche, miele, noce
pecan e cracker di bacon. In Costa Rica si beve il Guaro Cacique, elisir locale. Nelle Hawaii, il cocktail si compone di vaniglia autoprodotta, Vodka Maui Ocean, sciroppo di lavanda.

Ironicamente, sembra che il farm to glass sia idea italiana, in quanto partorita da Marco Zanolari, direttore food & beverage del Beverly Wilshire, Four Seasons di Beverly Hills .
Così, il messaggio è già stato accettato da diversi Four Seasons del Continente: limite massimo “100 miles”, 100 miglia di distanza massima tra l’hotel e il luogo di
produzione degli ingredienti.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento