Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Consiglio al Navigante

Lo psiconano ha lanciato “un avviso ai naviganti”. Ha preso ispirazione dal suo modello, Putin. E ha dichiarato con scansione di parole degna di un padrone che si rivolge ai
suoi servi: “Convocherò oggi il ministro degli Interni, darò a lui istruzioni dettagliate” per

l’utilizzo della Polizia nelle scuole occupate. Maroni-prendi-istruzioni è lo stesso condannato a 4 mesi e 20 giorni per resistenza e oltraggio (addentamento di polpaccio)
a pubblico ufficiale. Io, più civilmente, vorrei dare un consiglio, non un avviso, al Navigante: di tagliare la corda. Non è l’unico responsabile dello sfascio,
anche se il più in vista. Pagare per tutti non gli conviene. Meglio fare alla romana e filarsela all’inglese. Il crollo della finanza sta passando il testimone
all’economia.

(beppegrillo.it)

Berlusconi propone un Super G-14 per la governance mondiale

Le Borse mondiali affondano ………….Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha ribadito la necessità di dare vita a un G8 allargato, un Super-G14
………. responsabilità della presidenza del prossimo G8, anche di fronte alla crisi economica che interessa tutti i Paesi del mondo, confermo la volontà
del G8 di dare vita con continuità a un G14″, ha dichiarato nella sua seconda giornata in Cina per il vertice euroasiatico Asem il Premier italiano.

Per Berlusconi “avremo così la rappresentanza dell’80% delle economie mondiali e potremo prendere decisioni, essendoci la volontà comune di fare di questo Super-G un
istituto di governance dell’economia mondiale”. Il Presidente del Consiglio ha inoltre rivelato che “sono tutti molto contenti di questa mia proposta”…..

…….proposte di Berlusconi non si fermano peraltro a questo punto: il Premier ha infatti rilanciato l’idea di allungare i tempi della presidenza Ue. “L’Unione ancora oggi
non è un soggetto capace di assumere una posizione comune su alcuni temi. Non ci può essere una rappresentanza stabile e relazioni continuative, se si cambia la presidenza
ogni sei mesi”, ha affermato Berlusconi secondo cui per questo “è importante che si porti la durata della presidenza a due anni e mezzo”……

……… anche dal Summit Euroasiatico in corso a Pechino è stato denunciato che “i sistemi di controllo e di previsione sono andati in tilt con istituzioni
finanziarie ed agenzie di rating incapaci di prevedere” portando tutti a richiedere un cambiamento “con nuove regole per il mondo della finanza”.

(Riccardo Designori – Milanofinanza.it)

Veltroni: Dialogo con Berlusconi? Mancano le condizioni

Il dialogo con Berlusconi? “Per dialogare bisogna essere in due. Ma ormai mancano le condizioni, non c’e’ nessuna intenzione da parte sua”. Lo ha detto il leader del Pd, Walter
Veltroni, intervistato da Radio Radio. “Sono mesi – sottolinea – che Berlusconi dice che non vuole il dialogo. Lo dice e lo fa. Quello che penso e’ condizionato da questo. Cosa vuoi
dialogare con uno che dice ‘me ne frego’? salvo poi smentire…”.

Berlusconi: Speculatori pronti ad investire al ribasso

“Io so di possibili investitori che stanno contando e stanno aspettando un ulteriore ribasso e sono pronti a investire massicciamente”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio
Berlusconi, parlando del crollo dei mercati azionari durante una conferenza stampa a Pechino. Berlusconi, secondo cui l’andamento dei corsi azionari e’ dovuto alla speculazione, ha
nuovamente invitato i possessori di azioni a non dare troppo peso ai listini e a guardare al valore reale delle societa’ in cui hanno investito. “Vorrei che tutti coloro che hanno
azioni – ha ripetuto – ponessero mente ai risultati economici delle aziende di cui possiedono una parte. Se quelle aziende facevano cento tre anni fa e potrebbero fare centouno o
centodue l’anno prossimo, bisogna essere consapevoli che il valore di quelle aziende e’ il profitto e non la quotazione in borsa! Per Berlusconi “non ci sono aspettative cosi’ negative
per quanto riguarda i fatturati delle aziende.

(Repubblica.it)

La crisi finanziaria

Berlusconi: “No alle rottamazioni”

Il premier dalla Cina: “Al G20 proporrò misure per regolare i mercati: dovranno essere esaminate dal ministro dell’Economia per il vertice di Washington del 15 novembre”

Silvio Berlusconi (Infophoto) Pechino, 24 ottobre 2008 – I ministri dell’Economia Giulio Tremonti e dello Sviluppo economico Claudio Scajola sono al lavoro “per mettere a
punto una serie di misure a sostegno dell’economia reale” ma “non è stata mai prevista la rottamazione per le auto”. Lo ha detto il presidente del
Consiglio Silvio Berlusconi, rispondendo ai giornalisti al termine dei lavori odierni dell’Asem.

(quotidianonet.ilsole24ore.com)

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento