“Si Card 2010”: Scoprire il Sulcis Iglesiente non è mai stato così conveniente!

“Si Card 2010”: Scoprire il Sulcis Iglesiente non è mai stato così conveniente!

La Provincia di Carbonia Iglesias lancia la nuova edizione della SI Card, la carta di accesso agevolato ai maggiori siti di interesse culturale, minerario,
archeologico, storico e naturalistico del Sulcis Iglesiente. Uno strumento utile e pratico attraverso il quale scoprire le bellezze di questo affascinante
angolo del sud-ovest sardo, e soddisfare la propria sete di vacanza e convenienza con numerose agevolazioni, riduzioni e gratuità riservate ai possessori della Card. Ogni Card è
valida per una persona fino alla primavera del 2011.

La Si Card è gratuita e si può richiedere presso gli uffici di informazione turistica della Provincia, presso le maggiori strutture ricettive e presso tutte le risorse turistiche
che hanno aderito all’iniziativa. Da quest’anno la Si Card si potrà richiedere anche comodamente online dal sito del Sistema Turistico Locale Sulcis Iglesiente www.sulcisiglesiente.eu,
dove tenersi sempre aggiornati su tutti i vantaggi offerti ai possessori della card su altri prodotti e servizi proposti dagli operatori del territorio.

Insieme alla SI Card, si riceve un interessante e pratico libretto informativo, scaricabile anch’esso dal sito sulcisiglesiente.eu, dove trovare dettagli ed informazioni relative alle 28
attrazioni che hanno aderito all’iniziativa, tra siti minerari e archeologici, musei storici e etnografici, aziende vitivinicole e siti di interesse naturalistico.

Tra le attrazioni più conosciute si evidenziano: il Centro Italiano della Cultura del Carbone presso Grande Miniera Serbariu e il Museo Villa Sulcis a Carbonia, la suggestiva area
archeologica di Sant’Antioco con il Villaggio Ipogeo, il Tophet e il Museo Archeologico, le meravigliose grotte di Is Zuddas a Santadi e Su Mannau e Fluminimaggiore e le Cantine del territorio
rinomate per la produzione di pregiati vini, come la Cantina Santadi, la Cantina Calasetta, la Sardus Pater Sant’Antico e la Cantina Mesa.

www.sulcisiglesiente.eu

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento