Se lui manca in gravidanza, depressione per lei e problemi per il figlio

Se lui manca in gravidanza, depressione per lei e problemi per il figlio

La gravidanza è un periodo cruciale, che richiede il meglio (fisico e mentale) non solo della madre, ma anche del padre. Quando lui è assente può così iniziare una
reazione a catena, con conseguenze negative sia per la partner che per la prole.

Questa l’ipotesi avanzata da una ricerca del Norwegian Institute of Public Health, diretta dal dottor Gun-Mette Rosand e pubblicata su “BMC Public Health”.

Il team nordico ha preso in considerazione circa 50.000 donne in gravidanza, raccogliendo informazioni su lavoro, partner (lavoro e comportamento in famiglia) ed eventuale passione per fumo ed
alcol. I dati hanno evidenziato come le donne dopo aver partorito fossero bersagli comuni della depressione, pre e post-partum. Tra le cause, il consumo di determinate sostanze, malattie
pregresse e stress lavorativo, ma soprattutto il mancato sostegno, o addirittura un comportamento negativo, del partner.

Gli esperti spiegano ciò evidenziando la complessita del momento. Il periodo della gestazione amplifica gli aspetti del rapporto e le sue conseguenze: perciò, le donne che
vivevano una relazione complicata o dolorosa avvertivano molto il disagio, diventando più soggette alla depressione. A peggiorare le cose, le madri depresse aumentavano la
probabilità di insidie per la prole, soprattutto peso sotto la media o nascita prematura.

L’obiettivo diventa così la prevenzione: “Non riconoscere questi segni può portare a conseguenze gravi sia per la madre che per il figlio è importante che vengano
riconosciute subito le donne che no hanno un supporto”.

FONTE: Rosand GMB., Slinning K, Eberhard-Gran M, Roysamb E, Tambs K, “Partner relationship satisfaction and maternal emotional distress in early pregnancy”, BMC Public Health 2011,
11:161 (14 March 2011), doi:10.1186/1471-2458-11-161

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento