Sciopero TIR, Faib: “distributori tutti a secco”

“La protesta degli autotrasportatori -ha dichiarato Martino Landi presidente Faib – ha generato una situazione insostenibile per la mobilità stradale e autostradale. Al momento tutti i
distributori della rete ordinaria sono a secco salvo rare eccezioni. In autostrada si rischia la paralisi.

E’ preoccupante la situazione dei blocchi stradali che impediscono il rifornimento e l’uscita delle autobotti dai depositi.
La nostra categoria sta subendo perdite ingenti con la chiusura forzata dei distributori e chiede un intervento urgente al governo perché sia ripristinata la corretta circolazione dei
veicoli.
La situazione che si è venuta a creare – ha concluso il presidente Faib – richiederà alcuni giorni per tornare alla normalità anche dopo la fine dello sciopero”.

Leggi Anche
Scrivi un commento