Salari, Damiano ai sindacati: «serve pazienza»

Il Ministro del Lavoro Cesare Damiano che torna sulla questione dei salari dopo gli attacchi del sindacato: «bisogna seguire la strada della concertazione, escludere il conflitto
preventivo. il ministro del Lavoro riprende così in mano le redini del dialogo dopo che alcune dichiarazioni del ministro Padoa Schioppa avevano fatto andare il fumo negli occhi al
segretario della Cisl Raffaele Bonanni.

Quella del governo sui salari è una «politica del gambero», aveva detto dopo aver sentito le parole del ministro dell’Economia che sembrava essersi tirato fuori dal
dibattito, spiegando che quella dei salari è una questione tra sindacati ed aziende.
Certo, bisognerà ragionare «sulla base delle risorse», ma la collaborazione è fondamentale. Lo sottolinea anche il presidente del Consiglio Romano Prodi:
«L’obiettivo fondamentale del governo, giù le tasse e su i salari, credo si potrà raggiungere in tempi rapidi.

Leggi Anche
Scrivi un commento