Rosmarino, salute per gli occhi

Rosmarino, salute per gli occhi

Comune, ma da non disprezzare. Grazie ad un composto, il rosmarino difende gli occhi, riducendo il pericolo di degenerazione maculare e proteggendo la retina.

E’ la conclusione di una ricerca del Sanford-Burnham Medical Research Institute (Florida, USA), diretta dal dottor Stuart Lipton e pubblicata su “Investigative Ophthalmology & Visual Science”.

L’indagine è partita da studi precedenti, che mostravano come la degenerazione maculare potesse essere rallentata, se non fermata, bloccando l’aumento di radicali liberi e di stress
ossidativo. Per tale compito era particolarmente indicato l’acido carnosico, presente in quantità nell’erba da cucina.

Allora, il composto del rosmarino è stato messo alla prova in due sezioni di test distinte. Prima, su culture cellulari di laboratorio, poi su cavie di laboratorio, topi con retina
danneggiata dalla luce.

In entrambi i casi, l’acido carnosico aveva stimolato la produzione di enzimi antiossidanti, poi causa di calo dell’ossigeno reattivo e specie azotate. Assunto dagli animali, aveva protetto la
retina da ulteriori danni.

Perciò, il dottor Lipton è possibilista su eventuali future cure: “Stiamo sviluppando derivati dell’acido carnosico e composti correlati migliorati per proteggere la retina e
altre aree cerebrali da un numero di condizioni degenerative, tra cui la degenerazione maculare senile e varie forme di demenza”.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento