Romania, Bersani: «cooperazione straordinaria»

Bucarest, 6 Novembre 2007 – Il ministro per lo Sviluppo economico Pier Luigi Bersani, oggi in visita a Bucarest, ha incontrato il collega dell’Economia romeno Varujan Vosganian.

Bersani ha dichiarato, trovando concorde il ministro dell’Economia romeno Varujan Vosganian, che «la cooperazione economica tra Romania e Italia è prospera e potrà
continuare a crescere perché i rapporti tra i due Paesi sono favorevoli. I nostri due Paesi sono amici e hanno un quadro di collaborazione economica straordinaria, che può
crescere ulteriormente con un’utilità reciproca – ha sottolineato Bersani -in particolare nei progetti comuni che implicano la presenza italiana nel settore energetico romeno, nei
progetti di difesa e nelle dotazioni all’esercito.»

Da parte sua Vosganian ha confermato che «l’Italia si conferma il partner numero uno per la Romania e vi sono favorevoli auspici per uno sviluppo ulteriore». Il ministro Bersani ha
poi ricordato che se in Italia ci sono 22mila imprese italiane che «danno lavoro a 800mila romeni, dall’altra parte aumenta sempre di più in Italia, la presenza di imprese e
attività romene che sono circa 17mila».

Leggi Anche
Scrivi un commento