Rimini Fiera: «DiVino Lounge – wine, food and more»

 

«DiVino Lounge- wine, food and more»: questo il nome, di sicuro effetto della nuova sezione dedicata al nettare di Bacco che debutterà a Rimini Fiera dal 14 al 17
febbraio 2009, all’interno della più grande kermesse dedicata al food & beverage, nell’evento leader B2B per il canale Ho.Re.Ca. che solo in Italia vanta un giro d’affari di
65,7 miliardi (dato Nomisma per Rimini Fiera, ndr) ed è ancora in crescita. «Attraverso queste sinergie – spiega il direttore della Business Unit 1 di Rimini Fiera,
Patrizia Cecchi – Rimini è divenuta la vetrina per eccellenza del pasto fuori casa e, soprattutto per quanto riguarda il settore del beverage, si è imposta quale
appuntamento irrinunciabile per grossisti, distributori, importatori, ma anche per i gestori di locali serali e di pubblici esercizi».

«DiVino Lounge sarà una nuova sezione – illustra il project manager delle manifestazioni food & beverage di Rimini Fiera, Orietta Foschi – dedicata a vini, spumanti e
champagne che sta raccogliendo interessanti consensi anche per il format, fortemente innovativo. Sono infatti previste quattro aree: wine, con degustazioni guidate in collaborazione con
AIS, Associazione Italiana Sommelier. In particolare, lunedì 16 febbraio si terrà una degustazione dei cinque grappoli di Duemilavini/09; food, con carta dei vini e delle
acque in abbinamento a cibi gourmet; forum, con tavole rotonde e approfondimenti culturali; business, con una welcome area per business meeting con buyer esteri ed italiani e postazioni
internet per vendite on line. DiVino Lounge sarà dunque il punto d’incontro privilegiato per le aziende produttrici con sommelier, ristoratori e chef».

In particolare, nell’area food il noto architetto Luca Scacchetti realizzerà un ristorante di design dove verranno proposti abbinamenti con i cibi. Sponsor dell’area sono
Surgital e Regione Emilia-Romagna; carta dei vini a cura dell’Enoteca regionale di Dozza. Interverranno gli chef Vincenzo Cammerucci, Raffaele Liuzzi e Luigi Sartini. Parteciperanno
aziende del calibro di: Montresor, La Scolca/Dodi, Carpené Malvolti, Chiarli e Champagne Marie Stuart, Marco de Bartoli, Le Vigne di San Pietro, Le Favole Vignaiuoli, Due Tigli,
Angelo Fiume, Arunda Vivaldi, Terre de la Custodia, Berebene e Vinicola Serena, solo per citare chi ha già aderito, nonché due istituzioni che da sempre puntano –
giustamente – sulla promozione dei loro prodotti viti-vinicoli, essendo leader di mercato per qualità ed eccellenza: parliamo della Regione Sicilia e della Regione Marche
(quest’ultima con la partecipazione degli chef di Marca, 33 top restaurant).

DiVino Lounge (collocato nel padiglione A1) è organizzato da Rimini Fiera e La Madia Travelfood, in collaborazione con AIS e Worldwide Sommelier Association e si rivolge a
sommelier, chef funzionali al vino, gestori e operatori di bar, disco bar, enoteche, locali serali, gestori e operatori della ristorazione, distributori di bevande, grossisti
specializzati import export, wine bar e negozi di specialità, stampa e associazioni di categoria.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento