Rimedi naturali per eliminare le reazioni cutanee

Rimedi naturali per eliminare le reazioni cutanee

Rimedi naturali per eliminare le reazioni cutanee

A prescindere dalla vostra età, è molto probabile che vi sia già capitato di affrontare dei problemi di sfoghi cutanei, senza sapere per quale motivo questi siano spuntati sulla vostra pelle, spesso senza alcun campanello d’allarme. Uno sfogo sulla pelle comporta un cambiamento del suo colore, del suo aspetto e della consistenza al tatto, provocando irritazioni e gonfiori, talvolta di entità importanti.

Questo tipo di inconveniente può assumere varie forme e avere cause molto diverse tra loro. Esistono fastidi cutanei legati all’alimentazione, intesa in senso generale o legata a qualche ingrediente specifico, ma anche a qualche tessuto di un capo d’abbigliamento che s’indossa spesso o a una sostanza chimica all’interno di prodotti che usiamo nell’ambiente domestico. Ma la lista non può non ricomprendere i medicinali, i problemi a livello digestivo o patologie di vario tipo.

Alcune reazioni appaiono dal nulla e durano appena qualche ora, per altre invece serve più tempo affinché scompaiono dalla nostra pelle. Difficile fare previsioni, ma la soluzione ruota attorno alla riduzione dell’infiammazione. La buona notizia è che esistono tanti rimedi naturali in grado di operare efficacemente contro questi tipi di condizione, e senza provocare altri tipi di reazione indesiderata o effetti collaterali.

Trattamenti convenzionali per curare problemi di  pelle

Per cercare di eliminare le problematiche che affliggono la nostra pelle la soluzione classica prevede il ricorso a pomate per uso topico, solitamente acquistabili senza prescrizione in qualsiasi farmacia. Altre possono avere invece una concentrazione piuttosto alta di corticosteroidi, sono piuttosto efficaci per lenire i fastidi, ma comportano anche degli effetti indesiderati. Ovviamente il rimedio varierà in base alla natura e alla gravità del problema.

Trattamenti naturali per ridurre o l’eliminazione gli sfoghi cutanei

Le alternative di tipo olistico in grado di operare per la riduzione e l’eliminazione degli sfoghi cutanei sono tante e consentono di migliorare la situazione in maniera efficace e veloce.

Cibi organici
– l’utilizzo di questo tipo di alimenti permette di ridurre gli effetti dell’esposizione alle tossine e alle sostanze chimiche.
Arance, frutti gialli e verdure –  Si tratta di alimenti che contengono carotenoidi, come il beta-carotene, a cui le ricerche hanno attribuito un ruolo importante per l’aumento della resistenza ai raggi solari, e quindi agli sfoghi cutanei causati da sovraesposizione.

Proteine magre
– Avere un’alimentazione che preveda una quantità adeguata di proteine, soprattutto quelle più magre, aiuta ad aumentare le difese immunitarie dell’organismo e quindi a renderlo capace a difendersi dalle infezioni.  Le proteine derivanti dai crostacei sono invece problematiche per molte persone e possono causare tutta una serie di inconvenienti.
Semi di Chia e di Lino – Entrambi sono in grado di ridurre le infiammazioni e di operare efficacemente sui sintomi. Di solito questo tipo di semi viene usato come aggiunta sfiziosa alle insalate e ai frullati.

Olio spremuto a freddo
– Meglio usare tipi di olio che non raggiungano i 55 gradi durante la loro lavorazione, come ad esempio l’olio d’oliva o l’olio di cocco.

 

Integratori

Vitamina C (2 mg al giorno)
La vitamina C  è un potente antiossidante con forti proprietà antistaminiche in grado di ridurre le infiammazioni e gli sfoghi che colpiscono la pelle.

Foglie di Ortica (300 mg per 3 volte al giorno)
Ingrediente in grado di ridurre la produzione di istamina, e quindi utile contro gli effetti dell’orticaria.

Quercetina (1 mg per 3 volte al giorno)
Si tratta di una sostanza che può essere trovata nel vino rosso, nel tè verde e nelle cipolle, in grado di operare efficacemente nella riduzione delle infiammazioni e delle reazioni allergiche.

 

Oli essenziali e sostanze per uso topico

L’utilizzo di determinati tipi di olio essenziale, nello specifico quelli di geranio, di rosa e di lavanda, possono migliorare le condizioni dello sfogo cutaneo. Basta unire 3 gocce di prodotto a mezzo cucchiaino di olio di cocco e applicare la soluzione sulla porzione di pelle interessata dal problema.
L’aloe vera è un rimedio naturale davvero molto efficace contro i problemi cutanei. Non solo ha la capacità di lenire e di ridurre gli arrossamenti e le infiammazioni, ma agisce anche sulla sensazione di prurito e migliora l’idratazione generale della cute.
Anche il burro di cacao è un altra sostanza molto utile contro questo tipo di condizioni. Contiene dei polifenoli in grado di ridurre gli effetti delle infezioni cutanee, anche croniche. Meglio usare le varianti che non contengono tracce di alcol o altri additivi per evitare che questi vadano ad influire sulle infiammazioni già in corso, soprattutto per i soggetti con una pelle particolarmente sensibile e delicata.

 

Newsfood.com
Nutrimento & nutriMENTE

Leggi Anche
Scrivi un commento