Raccolto Svizzera 2007: vendemmia precoce, qualità buona, quantitativo modesto

Berna – Dal raccolto 2007 si preannuncia l’ennesima annata buona con volumi inferiori alla media decennale. con 1’040’431 ettolitri, il raccolto 2007 è risultato leggermente
superiore a quello dell’anno scorso ( 40’000 hl), ma si situa nuovamente al di sotto della media decennale.

Sono stati raccolti 512’292 ettolitri (49 %) di uve bianche e 528’139 ettolitri (51 %) di uve rosse. Le buone condizioni meteorologiche nei mesi primaverili hanno permesso di procedere
precocemente alla vendemmia. Grazie a un autunno magnifico i Cantoni a vocazione viticola riferiscono, in linea di massima, di una qualità delle uve da buona a ottima.

La superficie viticola svizzera ammonta attualmente a 14’867 ettari. Rispetto al 2006 è rimasta praticamente invariata (-19 ha). Le superfici messe a varietà bianche sono
diminuite di 38 ettari circa mentre quelle coltivate con vitigni rossi sono aumentate di 19 ettari. Nel 2007 nel 43 per cento dei vigneti svizzeri sono state coltivate varietà bianche e
nel 57 per cento varietà rosse.

Nella primavera 2008 l’Ufficio federale dell’agricoltura pubblicherà un rapporto dettagliato sull’anno viticolo 2007 contenente un’analisi statistica delle importazioni, delle
esportazioni, delle giacenze e del consumo.

Leggi Anche
Scrivi un commento