QUALI SOLO LE AZIONI PER FAVORIRE I NOSTRI PRODOTTI AGRICOLI LOCALI

PREMESSO CHE NEGLI ULTIMI ANNI SI STA’ AFFERMANDO PRESSO I CONSUMATORI UNA COSCIENZA ECOLOGICA SEMPRE MAGGIORE E I CITTADINI CHIEDONO SEMPRE DI PIU’ PRODOTTI AGRICOLI LOCALI, MAGARI CON
PRODUZIONE BIOLOGICA, IN QUANTO NE CONOSCONO LA PROVENIENZA, NE APPREZZANO I SAPORI, E SONO CONSAPEVOLI CHE I PRODOTTI LOCALI NON PRODUCONO INQUINAMENTO DOVUTO AL TRASPORTO,

CONSIDERATO CHE TUTTO QUESTO OLTRE AD AIUTARE IL NOSTRO STATO DI SALUTE PRODUCENDO MENO INQUINAMENTO, TRAFFICO, E INCIDENTI, SERVE ANCHE AI NOSTRI AGRICOLTORI AD AVERE REDDITI MAGGIORI, CHIEDO
QUINDI COSA FACCIA LA PROVINCIA :

1- PER QUANTO RIGUARDA L’ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE CHE DISPONE IN MERITO AI MERCATINI DOVE GLI AGRICOLTORI POSSANO VENDERE I PROPRI PRODOTTI DIRETTAMENTE AI CONSUMATORI;

2- SE VI SIANO INIZIATIVE PER DIFFONDERE L’INIZIATIVA DI “FRUTTA SNACK” ANCHE NEI BAR E NEI BAGNI DELLE NOSTRE SPIAGGIE;

3- QUALI INIZIATIVE, ASSIEME ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, PER FAR TROVARE AGLI UTENTI NEI RISTORANTI ANCHE «MENU KM-ZERO», FORMATI DA PRODOTTI LOCALI CHE NON HANNO
PRODOTTO INQUINAMENTO DA TRASPORTO.

Leggi Anche
Scrivi un commento