Programma assicurativo a favore della zootecnia piemontese

E’ stato varato un innovativo progetto assicurativo a favore del settore zootecnico, per ridurre i costi di smaltimento degli animali morti in allevamento, a seguito di epizoozie o
calamità naturali, l’iniziativa, deliberata dalla Giunta regionale, fa parte del programma di attività 2008 del Cosman, il Consorzio obbligatorio che ha il compito di garantire il
ritiro e il corretto smaltimento dei rifiuti di origine animale e di promuovere forme assicurative contro le malattie del bestiame e i danni dell’attività zootecnica.

Al fine di sostenere il progetto assicurativo a favore della zootecnia piemontese, la Regione ha stanziato circa 3 milioni di euro per l’anno 2008, come proprio contributo. In concreto, viene
offerta agli allevatori una polizza assicurativa che copre i rischi da epizoozie e calamità degli allevamenti da reddito operanti in Piemonte, stipulata dal Cosman con una Compagnia
assicuratrice individuata mediante procedure di pubblico appalto. Il costo del premio assicurativo è coperto per il 50 per cento dal contributo regionale, mentre la restante parte
è a carico degli aderenti al Consorzio stesso.

Leggi Anche
Scrivi un commento