Prezzi: spesa italiana più cara del’8%

Prezzi: spesa italiana più cara del’8%

La spesa in Italia è piu’ cara dell’8 per cento rispetto alla media europea per la presenza di speculazioni e distorsioni lungo la filiera che fanno aumentare di cinque volte i prezzi dal
campo alla tavola. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare lo studio dell’Eurostat dal quAle emerge che riempire il paniere della spesa in Italia costa l’8% in piu’ di quello che spendono
in media i consumatori nell’Ue nel 2009.

Lo stesso Garante per la concorrenza, Antonio Catricala’, nella relazione annuale ha chiesto di ampliare il raggio di intervento dell’Antitrust in favore delle piccole e medie imprese, ”esposte
alle stesse scorrettezze che colpiscono i consumatori’ per colpa – sottolinea la Coldiretti – dei nuovi poteri forti della filiera agroalimentare come la grande distribuzione commerciale che –
secondo la Coldiretti – sfrutta il suo potere di mercato nei confronti degli agricoltori ed ei consumatori. Il risultato – conclude la Coldiretti – è che molti agricoltori non riescono a
coprire i costi di produzione mentre al consumo per i cittadini la spesa è piu’ pesante di altri Paesi dell’Unione.

Coldiretti.it
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento