Presso Lo Spatio di Annalisa, confronto sul tema “Noi, ristoratori friulani: Ieri, oggi e domani…?”

Presso Lo Spatio di Annalisa, confronto sul tema “Noi, ristoratori friulani: Ieri, oggi e domani…?”

Lunedì 4 ottobre un centinaio di ristoratori del Friuli Venezia Giulia hanno accolto l’invito rivolto da Annalisa Zorzettig, dell’Azienda Agricola Zorzettig Giuseppe di Spessa di
Cividale, per una giornata di confronto sul tema NOI, RISTORATORI FRIULANI: IERI, OGGI…E DOMANI? Per guardare al futuro senza dimenticare il passato.

Presso Lo Spatio di Annalisa, alla presenza del moderatore d’eccezione Paolo Marchi (Il Giornale, Identità Golose), si sono snodati nella mattinata gli interventi di
Vinicio Dovier, Giorgio Busdon e Walter Filiputti su Il vissuto e il presente della ristorazione friulana, dagli anni ’90 al 2010. Progetti, sperimentazioni, eccellenze… I due chef, che
hanno scritto la storia della cucina regionale, hanno offerto la loro testimonianza su temi quali l’evoluzione del mestiere di cuoco, l’importanza delle tradizioni e delle tipicità
locali, l’umiltà necessaria ai giovani per migliorarsi.

Nel pomeriggio i lavori, dedicati a Il decennio che ci aspetta: social network e blog saranno le nuove “guide” per i consumatori?, sono stati introdotti da Emanuele Scarello (JRE), che ha
animato un interessante dibattito sulle possibilità, e talvolta i rischi, della presenza su Internet. Quindi gli esperti in Media Relations e Internet PR Manuela Popolizio (Agenzia
Finestrino RP) e Davide Cocco (Studio Cru) hanno illustrato le nuove frontiere del web; mentre Fabrizio Nonis ha aperto una finestra sul mondo della TV.

Paolo Marchi, dopo aver animato la giornata con aneddoti e divertenti racconti delle sue esperienze culinarie in tutto il mondo, ha concluso i lavori con la raccomandazione di mettere al primo
posto, sempre e innanzitutto, il cliente.

Soddisfatta del vivace scambio di idee e dell”interessata partecipazione, Annalisa Zorzettig, l’imprenditrice dell’Azienda Zorzettig Giuseppe di Spessa di Cividale che ha ringraziato i
presenti per la nutrita presenza.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento