Poste italiane reintegra i 13 milioni di euro sul conto corrente postale del Ministero dell'istruzione

Saranno reintegrati nel conto corrente postale del Ministero della Pubblica Istruzione i 13,1 milioni di euro sottratti durante le scorse festività natalizie attraverso una truffa
telematica compiuta da ignoti ma non perfezionatasi grazie al tempestivo intervento di tutte le Amministrazioni interessate.

Poste italiane, infatti, ha comunicato al Ministero che la disponibilità finanziaria sarà ripristinata entro i prossimi 7 giorni.

Leggi Anche
Scrivi un commento