Petto d’anatra al mandarino

Petto d’anatra al mandarino

Ingredienti:

2 petti d’anatra con la pelle
3 mandarini
2 foglie di salvia
2 scalogni
2 cucchiai di olio extravergine
1 noce di burro
1 arancia
1 zolletta di zucchero
1 bicchierino di Grand Marnier
Sale e pepe  

Incidere dei tagli obliqui sulla pelle dell’anatra.

In una padella scaldare l’olio con la salvia e gli scalogni tagliati a metà, unire i petti d’anatra appoggiando la pelle sul fondo della padella.

Rosolare i petti d’anatra da entrambe le parti e aggiungere il liquore; fiammeggiare la carne e fare evaporare. Eliminare la salvia e completare la cottura per circa 8 minuti, aggiungendo il
succo di un mandarino. Salare e pepare.

In un’altra piccola padella sciogliere il burro con lo zucchero; unire i due mandarini lavati, tagliati a metà in senso orizzontale e privati dei semi. Fare glassare i mandarini a fiamma
alta per qualche minuto.

Con un pelapatate recuperare solo la parte arancione della buccia dell’arancia, tuffarla per un minuto in acqua in ebollizione e subito dopo immergerla in acqua ghiacciata; tagliare la buccia a
julienne finissima.

Tagliare la carne a fette e disporla a ventaglio nel piatto; accompagnarla con mezzo mandarino e decorare con la buccia di arancia e qualche goccia del sugo di cottura della carne mescolato al
succo dei mandarini.

Ricetta pubblicata su Newsfood.com tratta da “Le ricette della vita di Teresa Vitale”

Leggi Anche
Scrivi un commento