Pesce e frutti di mare proteggono la vista

Pesce e frutti di mare proteggono la vista

Chi consuma pesce e frutti di mare ricchi di omega-3 tutela occhi e vista. Gli acidi grassi sono infatti capaci di accumularsi nella retina ed evitare la sua degenerazione.

Tali informazioni arrivano da una ricerca della Johns Hopkins School of Medicine (sezione Wilmer Eye Institute), diretta da Sheila West e pubblicata su “Ophtalmology”.

L’equipe della John Opkins ha esaminato 2391 volontari: tutti nella fascia d’età 65-84 anni e tutti residenti nella costa est del Maryland. Gli esperti hanno preso nota della loro
alimentazione, in particolare prodotti marini, e della salute, in particolare malattie degli occhi.

Così, tutti i soggetti sono stati sottoposti ad esami specifici per individuare la degenerazione maculare legata all’età (DMLE o AMD) malattia che ha come bersaglio la macula,
regione centrale della retina. In base ai risultati, 227 di loro presentavano la malattia allo stato iniziale, 153 in una fase intermedia e 227 nella fase avanzata. I ricercatori spiegano come
tale fase sia più insidiosa, in quanto porta con sèneovascolarizzazioni (crescita abnorme dei vasi e sanguinamento) o “atropia geografica della zona maculare della retina
dell’occhio”, condizioni in grado di favorire la cecità, o quantomeno deficit visivi gravi.

Successivamente, gli esperti hanno messo in relazione la presenza e l’incidenza della malattia con la dieta dei volontari. E’ così emerso come coloro che presentavano degenerazione
maculare allo stadio avanzato erano accomunati dallo scarso consumo di prodotti ittici (meno di una porzione di pesce o frutti di mare alla settimana).

Perciò, i ricercatori ritengono che “Il nostro studio conferma i risultati di studi precedenti, ovvero che mangiare pesce ricco di omega3 e frutti di mare, oppure introdurre gli acidi
grassi attraverso integratori alimentari, può proteggere contro la forma avanzata di degenerazione maculare”

FONTE: Bonnielin K. Swenor, Susan Bressler, Laura Caulfield, Sheila K. West. The Impact of Fish and Shellfish Consumption on Age-Related Macular Degeneration. Ophthalmology, 2010; DOI:
10.1016/j.ophtha.2010.03.058

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento