Palm, con il progetto “Green Pallet dal Cuore Verde” promuove il Made in Italy 100% sostenibile

Palm, con il progetto “Green Pallet dal Cuore Verde” promuove il Made in Italy 100% sostenibile

Palm, azienda leader nella produzione di pallet eco-sostenibili, in occasione della conferenza mondiale sul clima di Copenhagen (7-18 dicembre) rilancia la filosofia dell’uso sostenibile della
risorsa legno con il “Made in
Italy 100% sostenibile”.

E’ di questi giorni la notizia che la Regione Lombardia, con il Vice Presidente Enzo Lucchini, sta predisponendo una legge che renda obbligatoria l’etichetta per la rintracciabilità del
prodotto, la “filiera corta” e l’utilizzo di prodotti locali nelle mense pubbliche. Così come la proposta di legge Realacci-Cenni, che promuove il cibo a filiera corta, limitando
così le emissioni della filiera agro-alimentare.

Palm S.p.A. attraverso il Green Pallet, garantito da una catena di custodia certificata, che va dalla foresta al
prodotto, con una visibilità certificata presso il consumatore, si impegna quotidianamente per la gestione
sostenibile delle foreste e la tracciabilità dei prodotti forestali dall’origine al punto vendita.

Ecco come il Green Pallet, come gli altri imballaggi sostenibili, accompagnando il prodotto crea una filiera ecosostenibile, che unisce in una visione sistemica il contenuto e il contenitore.
Palm così contrasta i cambiamenti climatici e la crescita delle emissioni di CO2.

Palm vuole essere un nuovo modello d’impresa che crea ricchezza sul territorio su cui agisce., in linea con le
direttive sia della U.E. che della Regione Lombardia, l’uso delle risorse in modo consapevole. Propone ad esempio che ogni coltivatore pianti, oltre alla propria coltura, anche i pioppi dal quale
verranno poi ricavati i pallet che
trasporteranno le merci. Questo potrebbe garantire al 100% la tracciabilità del prodotto stesso.

Nell’ultimo Convegno mondiale, la FAO ha dichiarato che il pioppo è il legno del futuro: l’agricoltura,oggi in crisi
economica e di prodotti che il mercato rifiuta, potrà così riqualificarsi attraverso pioppi certificati e rilanciare la
pioppicoltura. E’ un modo per raggiungere gli obiettivi UE del 20-20-20 e così facendo si crea occupazione stabile sul territorio.

Anche gli imballaggi,come il pallet, e i prodotti che trasportano devono essere progettati con una cultura e con valori pari a quelli del prodotto che movimentano. Il consumatore deve infatti
pretendere che i prodotti abbiano un’etichetta di tracciabilità completa, per una scelta etica,equa e responsabile. Palm per questo promuove e adotta la Certificazione Valore Sociale
garantita e promossa dal movimento dei consumatori.

Palm S.p.A. da un’economia di prodotto vuole la transizione ad un’economia di sistema, a favore del territorio e di tutti i prodotti 100% sostenibili Made in Italy da esso generati. Un modello
innovativo per un’economia etica, equa e sostenibile, co-progettata con il consumatore e il territorio, attenta all’uomo ed all’ambiente.

Leggi Anche
Scrivi un commento