FREE REAL TIME DAILY NEWS

Ossa, cuore e polmoni. Tai Chi e del Qigong per la salute globale

Ossa, cuore e polmoni. Tai Chi e del Qigong per la salute globale

By Redazione

Praticare Tai Chi e Qigong offre numerosi benefici: dal miglior funzionalità di alcuni apparati del corpo ai benefici psicologici alla qualità della vita in generale.

Lo sostiene una ricerca dell’Arizona State University College of Nursing and Healthcare Innovation (Usa) diretta dalla dottoressa Linda Larkey e pubblicata su “American Journal of Health
Promotion”.

La dottoressa ed il suo gruppo hanno preso in esame 77 studi, randomizzati e controllati pubblicati tra il 1993 e il 2007,

In dettaglio, 27 ricerche si sono concentrate sulla psicologia, 23 su equilibrio e cadute, 19 sul sistema cardio-polmonare e 17 sulla qualità della vita sul breve termine. Altri studi
hanno incluso la densità ossea, la funzionalità fisica e la funzione immunitaria. Altri esami hanno valutato la densità ossea, il funzionamento del fisico ed il sistema
immunitari. Tutti queste ricerche hanno coinvolto quasi 6.500 volontari  era di 55 anni. Per gli studi che riguardavano l’equilibrio, 80 anni era l’età media.

Il lavoro ha mostrato come le 2 discipline portavano diverse benefici. Tai Chi e Qigong potenziavano ossa, l’apparato cardiovascolare e respiratorio. Inoltre, miglioravano la funzione fisica e
l’equilibrio; prevenga le cadute e offra benefici psicologici, potenziando la qualità della vita in generale.

A riguardo, gli scienziati dell’Arizona fanno notare la struttura delle discipline, che possono essere praticate anche tramite sessioni semplificati, utili anche a soggetti non più
giovani. Anzi, le routine semplificate che sono più pratiche per questi studi, in realtà sono molto efficaci nel campo della promozione della salute.

Fonte: Roger Jahnke, Linda Larkey, Carol Rogers, Jennifer Etnier, Fang Lin, “A Comprehensive Review of Health Benefits of Qigong and Tai Chi” , American Journal of Health
Promotion, July/August 2010, V24, I6, e1-25

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: