Nucleare Saluggia: per il ministro Bersani ripartirà l'iniziativa di localizzazione di un deposito di superficie

Saluggia – «Il nucleare non è un tema che si affronta a chiacchiere, dobbiamo ancora dominare gli esiti del vecchio nucleare, per la prima volta stiamo facendo con
straordinaria efficienza il trasporto di combustibili irraggiati verso i centri che sono in Francia. Inoltre ripartirà l’iniziativa per la localizzazione di un deposito di superficie.

Ci mettiamo dentro la ricerca sul nucleare di nuova generazione, con accordi che abbiamo fatto col Giappone, Francia e Stati Uniti. Abbiamo imprese che all’estero sono attive nel nucleare.
Stiamo ricostruendo un knohaw che non è una centrale ma un sistema». Così il ministro per lo Sviluppo Economico Pierluigi Bersani lo scorso 9 gennaio a margine dell’apertura
di Pitti Uomo a Firenze. Affermazioni che hanno creato un clima di particolare attenzione da parte degli amministratori dei Comuni del nucleare, Saluggia in primis. Il Sindaco Marco Pasteris a
tal proposito ha chiesto una nuova riunione della consulta dell’Anci dei Comuni italiani sede delle attività nucleari per affrontare l’annosa questione e valutarne gli sviluppi.

«Come già rimarcato in più di un’occasione è necessario prendere adeguati provvedimenti ed accelerare l’iter di allontanamento delle scorie presenti nel Deposito
Avogadro di Saluggia – spiega il primo cittadino – Al tempo stesso va attuato anche il piano di messa in sicurezza delle altre scorie presenti nel nostro Comune che non possono essere avviate
al riprocessamento all’estero ma che, invece, devono essere collocate nel deposito nazionale. Si rende necessario quindi, al più presto possibile, un incontro con il ministro Bersani per
capire a che punto è la famosa road map e in che tempi si giungerà alla definizione di un sito unico. E’ nostro diritto avere un quadro completo e una mappa chiara delle soluzioni
che il Governo Prodi intende proporre per risolvere la questione dei depositi temporanei di Saluggia».

Leggi Anche
Scrivi un commento