New York. La ricetta della pizza scatena una guerra di mafia

New York. La ricetta della pizza scatena una guerra di mafia

Una pizza segreta scatena una guerra di mafia a New York. Sembra la trama di un pessimo film di serie Z pieno di stereotipi sugli italo-americani, a cui mancano solo quanche mandolino ed un
protagonista impomatato e con camice sgargianti.

Eppure, è una vicenda reale, raccontata dal “New York Daily News”. Secondo il giornalista, il tutto è stato reso pubblico da Anthony Colombo, boss in pensione dell’omonima
famiglia di The Mob.

I problemi sono iniziati dalla pizzeria L&B Spumoni Gardens di Brooklyn. L&B vive e prospera grazie ad i suoi prodotti (pizza in primis) di elevata qualità e dalla ricette
coperta da segreto.

Tuttavia, di recente The Square di Eugene Lombardo, ristorante di Staten Island, ha aumentato i clienti grazie ad una pizza la cui composizione è simile (troppo?) a quella di Spumoni
Gardens.

Il locale di Brooklin è protetto dalla Famiglia Colombo, una delle “Cinque Famiglie” di The Mob, la mafia italoamericana, di New York. Francis Guerra, associato Colombo, è passato
dal sospetto alla certezza: per punire quelli che vede come ladri di ricette ha iniziato ad estorcere soldi a The Square.

Risultato, Guerra è finito in tribunale ed i Bonanno, a cui fa riferimento il locale, hanno corrisposto l’ostilità.

Per scongiurare la guerra vera e propria, le due Famiglie si sono incontrati al Panera Bread Cafe di Brooklyn. Durante i negoziati, i Colombo hanno posto le loro condizioni: fine della guerra
per una quota sul ristorante od un risarcimento (75.000 dollari) per il furto della ricetta. A ridurre le richeste

Anthony Calabrese, alleato dei Bonanno, secondo cui non è possibile verificare l’originalità di ogni pizza della Grande Mela. Risultato, i Colombo si sono accontentati di 4000
dollari, pagati loro dai Lombardo. La guerra sembra finita, o quantomeno giunta ad una tregua.

FONTE: John Marzulli, “Mob sauce summit! Colombos and Bonannos had sitdown over suspected family recipe theft from L&B Spumoni Gardens”, Daily News,
13/06/012

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento