Nella Top Hundred 2009, buona affermazione di Campania e Sardegna

Nella Top Hundred 2009, buona affermazione di Campania e Sardegna

Roma – Nell’ottava edizione di ‘Top Hundred 2009, i 100 vini migliori d’Italia’, secondo Paolo Massobrio e Marco Gatti, “buona affermazione” di regioni come la Campania e la Sardegna,
appariranno con la coroncina rossa sulla prossima edizione de ‘Il Golosario’ (Comunica Edizioni, 25.00 euro), la guida alle 1.000 e più cose buone firmata da Paolo Massobrio.

“Questo premio – dice Paolo Massobrio – è ormai una novità nel mondo del vino perché porta alla ribalta non i soliti noti, ma il cuore della rivoluzione che c’é stata
nel vino in Italia: ossia tendenze, giovani produttori, vini da vitigni autoctoni che rappresentano talvolta una sorpresa e anche conferme clamorose”.   

Tra i 100 vini di quest’anno, anche la menzione di Top dei Top che è andata a un Greco di Bianco di Capo Zefiro, autentica perla dell’enologia calabrese, ma anche a un vino della Valle
D’Aosta, il Coteau Barrage di Triolet di Introd e a un vino del Mantovano, il passito ‘Le Cime’ di Ricchi di Monzambano.

Per gli operatori di settore, afferma Marco Gatti, “é un appuntamento irrinunciabile” che ad esempio, sulla piazza di Milano dove si celebra Golosaria, “ha lasciato un segno nelle carte
dei vini dei ristoranti che non appaiono più fotocopia come negli anni passati”. I 100 migliori vini si potranno anche degustare a Golosaria, la manifestazione di Papillon in programma a
Milano dal 7 al 9 novembre, quando avverrà la premiazione ufficiale, e a Torino dal 14 al 15 novembre.

Ansa.it per NEWSFOOD.com              

Leggi Anche
Scrivi un commento