Napolitano: «basta tribune tv per gli ex terroristi»

Il 9 maggio di trenta anni fa veniva ritrovato a Roma il corpo di Aldo Moro, ucciso dalle Brigate Rosse dopo 55 giorni di prigionia, oggi al Quirinale è stato ricordato l’allora
presidente della Democrazia Cristiana e tutte le vittime del terrorismo in occasione della giornata della memoria.

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha deposto stamane in via caetani una corona di fiori, ha tenuto un discorso duro e fermo, interrotto più volte dalla commozione,
con cui ha chiesto di rispettare la memoria delle vittime e porre fine alle tribune televisive da parte degli ex terroristi.

Nel discorso che ha riscosso l’apprezzamento dei familiari presenti nella sala dei corazzieri e delle forze politiche, Napolitano ha messo in guardia sulla reviviscenza di quello che ha
definito «rozzo ideologismo comunista e » ideologismo e simbolismo neonazista», su cui – ha detto il Presidente della Repubblica- lo stato repubblicano non può
abbassare la guardia.

Leggi Anche
Scrivi un commento