Mostra d'arte: “Picasso & Dominguin Un Soave Incontro diVino nei ricordi di Lucia Bosè”

La Strada del Vino Soave, migliore strada del vino d’Italia al Roma Wine Festival 2008, ospiterà all’inizio dell’estate la prestigiosa mostra d’arte dal titolo «Picasso &
Dominguin – Un Soave Incontro diVino nei ricordi di Lucia Bosè».

La mostra, realizzata in collaborazione con il Comune di Soave, si terrà a Soave, suggestivo borgo medievale vicino a Verona, all’interno del Palazzo del Capitano – Sala delle Feste, dal
6 giugno al 27 luglio 2008 e avrà come tema centrale la «Tauromaquia».

La mostra «Picasso & Dominguin – Un Soave Incontro diVino nei ricordi di Lucia Bosè» avrà un taglio originale e sarà dedicata al genio Picasso, alla
Tauromachia, la sua più grande passione con due serie di opere straordinarie, che rappresentano ai più alti livelli artistici, il tema che ha affascinato l’artista in tutto il suo
percorso: la danza dell’amore e della morte, la Corrida.

Protagonisti indiscussi dell’esposizione saranno Pablo Picasso, Miguel Dominguin, torero di fama internazionale, e Lucia Bosè, sua affascinante moglie. Arte, brivido, cinema e bellezza
faranno da corollario ad una esposizione di opere realizzate da Picasso e alcune, come le tre sanguigne della Plaza de Toros donate alla famiglia Dominguin-Bosè in nome dell’amicizia che
ha legato queste tre significative figure del ‘900.

La mostra comprende il progetto di una Plaza de Toros unica opera architettonica firmata da Pablo Picasso, un capolavoro a tre mani: Picasso, l’architetto Bonet e Luis Dominguin, ventisei
incisioni all’acquatinta sulla tauromaquia, un olio su tela sempre legato al mondo della corrida e due vasi-sculture. Tutto sarà narrato e descritto da chi ha avuto la fortuna di
conoscerlo personalmente e di instaurare con lui un rapporto di amicizia: Lucia Bosè.

«Siamo lieti di ospitare la mostra «Picasso & Dominguin – Un Soave Incontro diVino nei ricordi di Lucia Bosè» – sottolinea Paolo Menapace, Presidente della Strada
del VinoSoave – dedicata ad un maestro dell’arte contemporanea come Pablo Picasso, considerato in tutto il mondo uno dei più grandi artisti del ‘900. Sarà un appuntamento unico
nel suo genere, un matrimonio ideale tra il vino Soave e le opere del grande maestro spagnolo. Questa mostra rappresenta un’occasione di grande visibilità per il Soave e per le sue
produzioni: a tutti coloro che visiteranno l’esposizione verrà infatti data la possibilità di entrare nel vivo del nostro territorio, alla scoperta delle eccellenze, quali il vino
Soave e i prodotti locali, che si trovano solo nella nostra area di produzione».

La Strada del Vino Soave nasce nel 1999 e conta oggi 130 soci di cui 51 cantine, 14 tra Enti e Associazioni, 11 Agriturismi, 27 Ristoranti, 8 Hotel, 7 frantoi e 9 aziende di prodotti tipici
locali. Durante l’anno l’Associazione partecipa a fiere e workshop del settore enologico e turistico, oltre ad organizzare manifestazioni sul territorio di produzione del Soave, 6900 ettari di
vigneto distribuiti sulle colline ad est di Verona.

Leggi Anche
Scrivi un commento