Nutrimento & nutriMENTE

Messico: trovato cucciolo di alieno

Messico: trovato cucciolo di alieno

By Redazione

Per alcuni ufologi professionisti è una prova che creature di altri mondi visitano e popolano la Terra.
Per gli scettici, è l’ennesimo falso, costruito per burla o per spillare soldi.

In ogni caso la creatura rinvenuta in Messico sta facendo discutere.

I fatti risalgono al 2007. Un contadino, Marao Lopez, trova quello che ritiene essere uno strano animale: scheletro da lucertola e grande testa. Lopez, che ha dichiarato di aver rinvenuto
l’essere vicino ad un fossato, prova ad annegarlo tenendo sott’acqua, riuscendoci solo dopo ore.

Successivamente, il corpo viene consegnato ad un gruppo di scienziati, che ne analizzano il DNA. Per gli studiosi, il potenziale alieno ha denti senza radici, capacità di respirare
sott’acqua ed un cervello enorme, possibile segno d’intelligenza che, insieme ad altre caratteristiche organiche, lo accomuna all’uomo.

Nel frattempo, Lopez muore nell’incendio della sua auto.

Joshua P. Warren, ufologo americano, ha effettuato dei test sui resti del veicolo, affermando come questo sia bruciato ad una temperatura superiore al normale. Questo fatto, unito ai frequenti
avvistamenti di ufo ed extraterrestri, ha diffuso la voce che la morte di Lopez sia una rappresaglia degli alieni per punire l’oltraggio al loro simile.

La vicenda è stata seguita dall’ufologo messicano Jamie Maussan, che la ritiene credibile. Maussan afferma inoltre come i contadini locali riportino spesso notizie di inspiegabili cerchi
nel grano, avvistamenti di Ufo e di strane creature, restie a farsi avvicinare.

 La  creatura ha suscitato l’interesse (e forse il cauto scetticismo) di media internazionali come “History Channel” e il giornale tedesco “Bild.

GUARDA il video: 1

GUARDA il video: 2

Matteo Clerici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: