Mercato del latte, Confagricoltura: quotazioni ai minimi storici

Mercato del latte, Confagricoltura: quotazioni ai minimi storici

La situazione del settore lattiero-caseario resta drammatica. I valori unitari offerti attualmente dall’industria di trasformazione non appaiono  più in grado di assicurare alle
imprese una sufficiente redditività. Lo sottolinea con preoccupazione Confagricoltura, che sta monitorando i mercati nazionale ed europei.

In particolare – evidenzia Confagricoltura –  la situazione riflessiva del mercato, se non si dovesse manifestare nel breve periodo una significativa inversione di tendenza, potrebbe
creare i presupposti per un repentino aggravarsi dell’attuale già precaria situazione economica in cui versano da mesi le aziende di produzione.

Malgrado le consegne di latte nell’Europa a 27 continuino a denunciare contrazioni (gennaio 2009 su gennaio 2008 -1,5%), le quotazioni non aumentano. E si registrano fenomeni speculativi con
latte importato dai Paesi dell’Est dell’Unione a prezzi stracciati.

Questa situazione, ad avviso di Confagricoltura, è destabilizzante per la zootecnia italiana e per la qualità delle produzioni del “made in Italy” caseario.

Leggi Anche
Scrivi un commento