Marco Fantinel Ambasciatore IIMSAM ONU New York

Dal 13 dicembre è Marco Fantinel a rappresentare l’IIMSAM in Italia, IIMSAM, associazione intergovernativa che ha sede presso l’ONU a New York, ha lo scopo di contribuire concretamente
con la propria attività a migliorare le condizioni di vita nei Paesi del terzo mondo, e lo fa attraverso alcuni ambasciatori internazionali, personalità importanti che hanno il
compito di promuovere l’attività dell’associazione nei paesi di provenienza.

Con la nomina a Goodwill Ambassador, Marco Fantinel si è impegnato ufficialmente nella realizzazione del nuovo progetto vinicolo «Celebrate life Merlot», il cui ricavato
sarà in parte devoluto per sostenere la produzione di micro alga Spirulina, progetto che partirà nel 2008 e si prefigge di contrastare la malnutrizione infantile nel terzo mondo.

La cerimonia del 13 dicembre si è svolta nella fastosa West Terrace del palazzo di vetro e ha visto la nomina di tre nuovi ambasciatori: Ricardo Reyes dal Venezuela, presidente del
network televisivo principale del centro america Alerta Communication Network, la giornalista internazionale Maria W. Cedrel per la Svezia e Marco Fantinel, presidente dell’omonimo gruppo
vinicolo friulano, che durante il suo discorso di nomina ha presentato il progetto «Celebrate life Merlot». E per festeggiare questo impegno, durante la serata agli oltre 200 ospiti
presenti sono stati serviti il Tocai Collio e il Refosco Friuli grave Fantinel.

All’evento sono intervenuti anche alcune personalità delle istituzioni newyorkesi e circa 40 ambasciatori ONU, volti noti tra cui la stilista Carolina Errera e la tennista Monica
Seles.
Una delle caratteristiche dell’associazione è infatti aver coinvolto personaggi importanti, protagonisti di eventi di beneficenza per la raccolta di fondi, e aver creduto nel binomio
IIMSAM e sport attraverso il coinvolgimento di veri fuoriclasse, come ad esempio Diego Armando Maradona chiamato a rappresentare l’Argentina.

«Sono molto lusingato che l’IIMSAM mi abbia scelto come ambasciatore per l’Italia» afferma Marco Fantinel «la fame è ancora la prima causa di morte nel terzo mondo e
IIMSAM sta studiando una risposta concreta a questa piaga. Il Gruppo Vinicolo Fantinel è onorato di poter portare il proprio contributo con il progetto «Celebrate life
Merlot», che prevede, per ogni bottiglia venduta nel mondo, che 1 dollaro vada all’IIMSAM. Nel frattempo sarà mio dovere diffondere la conoscenza dell’associazione e della sua
attività in Italia e nei paesi dove la nostra azienda opera.»

Il progetto IIMSAM più importante, che si prefigge di raggiungere il risultato nel 2015, è appunto la produzione della micro alga Spirulina, capace di combattere i danni della
denutrizione che spesso nei paesi più poveri colpisce i bambini.
L’IIMSAM tuttavia presenta un programma di attività più ampio, che va dal promuovere la scolarizzazione delle popolazioni più in difficoltà all’emancipazione delle
donne, dalla lotta alla povertà estrema fino alla difesa dell’ambiente.
L’IIMSAM si propone quindi di offrire ai paesi più in difficoltà strumenti concreti per migliorare le condizioni di vita in questi Paesi.

Leggi Anche
Scrivi un commento