Nel centro di soggiorno di Arenzano il Presidente Filippi incontra anziani e disabili

Arenzano – Nella suggestiva cornice di Villa Figoli, ad Arenzano, il presidente della Provincia, Paolo Filippi, e gli assessori Giancarlo Caldone e Maria Rita Rossa si sono ritrovati con
oltre settanta anziani e disabili, ospiti del centro di soggiorno, per i tradizionali auguri di inizio anno.

Un momento di spensieratezza e allegria – allietato dall’animazione pomeridiana organizzata da Radio BBSI, con il dj Stefano Venneri che ha coinvolto i presenti riuscendo a far cantare in
diretta il presidente e gli assessori – che è stato anche l’occasione per salutare la conclusione di una serie di lavori volti a semplificare la vita dei numerosi ospiti, afflitti da
problemi motori.

«Abbiamo voluto iniziare il nuovo anno con il nuovo ascensore e i nuovi servizi – ha detto il presidente Filippi – pensando ai nostri amici dell’A.I.A.S. e impegnandoci a far vivere nel
modo più confortevole le festività natalizie soprattutto a chi è solo. Il continuo aumento di presenze a Villa Figoli è segno di una forte esigenza di attenzione e
tutela e riconferma il ruolo di riferimento sociale delle strutture di accoglienza della Provincia per le fasce più deboli».

Insieme a quello marino di Arenzano, l’amministrazione provinciale ha aperto a numerosi anziani anche il centro di soggiorno invernale di Caldirola, nell’ottica di una costante valorizzazione
di strutture come queste. «Dobbiamo lavorare il più possibile – hanno detto gli assessori Caldone e Rossa – per andare incontro alle esigenze di chi non ha altre
possibilità. Il clima affettuoso e sereno che troviamo in questi posti ci spinge a rimettere in ordine molte di quelle che, nella vita, definiamo priorità, facendoci apprezzare i
valori della condivisione, della fratellanza e della collegialità».

Leggi Anche
Scrivi un commento