Livorno: domani il Consiglio provinciale dei pensionati Cia

Livorno – Domani 12 gennaio a Donoratico, alle 9:30, si riunisce il Consiglio provinciale dell’Associazione pensionati della Cia di Livorno, presso la Cooperativa Terretruria, questo
l’ordine del giorno: programma attività dell’Anp/Cia Livorno per l’anno 2008 e consuntivo del 2007; adeguamento dello Statuto e degli organi dirigenti dell’Anp/Cia Provinciale a quelli
regionali e nazionali; Varie ed eventuali.

La relazione introduttiva sarà tenuta dal presidente Primo Cavallini, a cui seguiranno gli interventi dei vicepresidenti Roberto Pagni e Antonio Pandolfo e del direttore del Patronato
Inac Renzo Compagnoni.

Oltre che la situazione organizzativa, che vede l’associazione al traguardo delle 4200 adesioni,mil piatto forte della mattinata saranno le pensioni e la difesa del loro potere d’acquisto.
Infatti, se c’è un giudizio positivo sull’accordo sul welfare per l’istituzione della 14° sulle pensioni da lavoro più basse -le quali ,come si ricorderà,per la prima
volta dal 1988, per oltre 3.100.000 pensionati è stato concesso un incremento annuo che va da 336 a 504 euro a seconda della quantità di contributi versati- la preoccupazione
maggiore dell’associazione è verso l’ascesa dei prezzi in maniera incontrollata che erode i benefici conquistati per merito dell’associazione stessa. In più, le pensioni che vanno
dall’importo di 654 a 1280 euro al mese non hanno avuto nessun ulteriore beneficio salvo la perequazione automatica del 1,6 per cento dal primo gennaio 2008

Durante i lavori verrà adeguato lo Statuto approvato all’assemblea del 4 novembre 2006 a quelli regionale e nazionale recentemente definiti, con l’elezione, tra l’altro, del segretario
provinciale dell’Associazione. Interverrà a conclusione dei lavori Enio Niccolini presidente dell’Associazione regionale pensionati della Toscana e vicepresidente nazionale dell’Anp.

Leggi Anche
Scrivi un commento