La Toscana dalla parte di bambini e bambine

Firenze – «Servizi alla prima infanzia, progettiamo il futuro: Interventi per il triennio 2008- 2010 in Toscana», questo il titolo del convegno che si svolgerà
domani, mercoledì 30 aprile, a Livorno, all’auditorium del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, via Roma.

Servirà a fare il punto sulle iniziative che la Regione programma a favore dell’infanzia, da oggi al 2010. Partecipano i rappresentanti di Comuni e Province e altri enti locali ai quali
saranno illustrati tempi e modi per accedere alle ingenti risorse (oltre 73 milioni di euro in tre anni) che la Regione mette in campo per raggiungere e possibilmente superare l’indicazione
europea di un 33 per cento di bambine e bambini inseriti al nido entro il 2010.

I lavori saranno aperti dall’assessore all’istruzione formazione e lavoro Gianfranco Simoncini che, dopo il saluto di Carla Roncaglia, assessore alle politiche educative del Comune di Livorno,
illustrerà i contenuti del documento approvato dalla giunta regionale.

In Toscana i risultati degli ultimi anni sono molto positivi. Nel triennio 2008-2010 la Regione vuole sviluppare ulteriormente i servizi e lo vuole fare insieme ai Comuni, per diffondere
capillarmente gli interventi sull’intero territorio regionale. Così si conta di raggiungere e superare il traguardo indicato dal consiglio europeo di Lisbona del 33 per cento di bambini
inseriti nei nidi o nei servizi all’infanzia integrativi entro il 2010. Oggi siamo al 28 per cento e dunque l’obiettivo è decisamente a portata di mano.

Leggi Anche
Scrivi un commento